La Cronaca / Cinema

THE GOOD OMENS - la serie dell'anno

Tratto dal romanzo Buon Apocalisse a tutti è una parodia della serie del 1966 The Omens.

La storia della serie tv in sei episodi ruota attorno all'amicizia tra l'Angelo e il Diavolo, sullo sfondo dell'Apocalisse. La comicità viene principalmente dalla parodia degli elementi biblici che il regista di serie tv di successo come Doctor Who e Sherlock mette in atto a partire dalla prima puntata. Così lo spettatore pienamente coinvolto potrà gustarsi dialoghi paradossali dei due protagonisti con figure come quella dell'Arcangelo Gabriele, dei quattro cavalieri dell'Apocalisse o di Nostra Adamus.

The Good Omens è una satira sulla società moderna, che viene sviscerata in tutte le sue forme. Ci si interroga in diversi episodi sui temi del bene e del male attraverso pungenti dialoghi tipici dell' humour inglese. Moltissimi giochi di parole non possono essere davvero colti infatti se non si guarda la serie in lingua originale. La voce narrante è quella di una donna. La colonna sonora si serve delle musiche dei Queen, che vengono ascoltati in continuazione dal diavolo.

Il rapporto che lega la figura dell'Angelo a quella del Diavolo è ineffabile, intraducibile ma allo stesso tempo inconfondibile. C'è un amore che oscilla tra l'amicia e l'affetto fraterno che rendo The Good Omens un bromance.

La serie è fedele al libro, ma l'adattamento non è dei migliori: la serie è troppo lenta e molte scene potevano essere tagliate in quanto fuorivianti dalla trama centrale. Queste non caratterizzano la serie come scorrevole e le fanno perdere di compattezza.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. Per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori e per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. A breve potrai fare la tua donazione. Grazie

commentA

Leave a reply

Message *

Name *

Email *

advertisement
advertisement